Truffa 899

Va bene, ci siamo cascati anche noi… Ma procediamo con calma e iniziamo dal principio.

Ieri mi chiama il Servizio Antifrode Telecom (di cui non conoscevo assolutamente l’esistenza) ed una calmissima signora mi informa che, nella giornata di Venerdì 20 Giugno, dal numero telefonico della mia abitazione, sono partite una serie di telefonate “sospette” ad un numero 899 a tariffazione non geografica (nome altisonante per indicare un numero che, chiamato, ti frega un sacco si soldi; un servizio che non dovrebbe neanche esistere.). Mi fa tutta una predica sull’utilizzo del computer, sui virus (“Trojan, per l’esattezza“), sugli antivirus, sui dialer, ovvero mi fa il predicozzo su Windows, fiché non l’informo che utilizzo esclusivamente Linux (“In ogni caso le consiglio di chiamare un tecnico per farle controllare il computer. Sa com’è, abbiamo trovato ingeneri con i computer pieni di virus e trojan” – “Ma io non sono un ingegnere” ) che mi collego, wireless, alla Rete tramite ADSL (quindi niente virus, né dialer) e che l’unico modo di chiamare un numero 899 è quello di utilizzare fisicamente il telefono o di fregarmi la linea all’esterno.

Concludo la telefonata, ma rimango abbastanza preoccupato, soprattutto dal fatto che mi ero abbastanza convinto che qualcuno si fosse introdotto illegalmente nella mia linea telefonica e che la sfruttasse dall’esterno, allorquando mia moglie mi fa: “Sono stata io“. Insomma la mia dolce metà, che non è neanche ingegnere, ma Ph.D. ultraspecializzata in Geologia e avvezza all’utilizzo di Internet, Linux ecc. ecc. c’è cascata in pieno. Aspettando con impazienza informazioni da un paio di aziende straniere, non si è minimamente preoccupata dello strano SMS che le è arrivato sul cellulare e che, stando a quanto mi ha raccontato il servizio Antifrode di Telecom, ci costerà qualcosa come 100 € sulla prossima bolletta Telcom.

Fine della storia personale.

Come sicuramente saprete (ne hanno parlato i maggiori organi di informazione) è da qualche tempo che “gira” una truffa diffusa tramite SMS con un messaggio di questo tipo:

Hai ricevuto un messaggio in segreteria. Chiama, da numero fisso, il 89-9xx-xx-xx e segui le istruzioni vocali.

(al posto delle “x”, ovviamente, ci sono altre cifre che variano di volta in volta)

Il messaggio invita l’ignaro (e sprovveduto) utente a telefonare al numero riportato per ascoltare l’improbabile segreteria telefonica. La prima cosa che dovrebbe subito saltare agli occhi è il numero da chiamare, che inizia con 899, che come ho già scritto sopra altro non è che un numero a tariffazione non geografica che solitamente costa un fottìo di soldi: nel caso riportato, per confondere ancora di più l’utente, il numero viene indicato come 89-9, ma la sostanza non cambia! Chiamare il numero incriminato, ovviamente, non porta a niente, se non a una caduta repentina della linea o ad una improbabile richiesta di password da digitare per accedere al messaggio ricevuto, oltre alla bella sorpresa di almeno 15€ o più (nel mio caso molti di più) addebitati sul proprio conto telefonico.

Come è possibile tutelarsi da questo tipo di truffa? Innanzi tutto chiedete al vostro gestore telefonico la disattivazione di tutti i numeri a tariffazione non geografica (cosa che avevo già effettuato anni fa, ma che per qualche bega legale, nel frattempo, mi erano stati riappioppati: bella sòla…), poi, ovviamente, diffidare di qualsiasi SMS, MMS, stracazzoMS che richiede una chiamata ad un numero 899 o simile (144, 166, ecc. ecc.). Infine, possibilmente, non dotate vostra moglie di cellulare.

Ora non mi resta che aspettare la prossima bolletta e poi presentare una regolare denuncia alle autorità competenti. Se avete qualche altro consiglio da darmi, i commenti sono tutti vostri.

Informazioni su Roberto 349 Articoli
Roberto "rbnet" Bolli, (ri)fondatore di rbnet.it con la passione per la tecnologia, Linux ed i meme Internet. La notte giocatore incallito di The Last of US su Playstation 4, di giorno "lavoricchiatore" in Francia, nazione dove cerca di sopravvivere non conoscendone la lingua.

11 Commenti

  1. La via più semplice: attacchi un qualsiasi router wireless opportunamente configurato alla linea adsl. Per il resto trovi un mucchigliaio di guide con una semplice ricerca con Google.

    CiauZ.

  2. Senti a me è capitato di aver fatto delle chaiamte all’899, la cosa strana è che il mercoledì avevo attivato il servizio tramite l’84187, dopo due giorni riprovbo a chiamare l’899 e mi risponde la linea telecom dicendo che la linea è disabilitata.
    Perchè mi hanno attivato il servizio antifrode?
    Come devo togliere questo blocco?

  3. Forse potevi omettere il fatto che è stata tua moglie, facendola passare per sprovveduta…
    Dopotutto lei è SOLO: madre, casalinga, lavoratrice e MOGLIE, il che le concede l’attenuante della piccola distrazione!
    😛

  4. 1- cambia moglie e prendi tutti i soldi…ma nn la considero la soluzione migliore
    2- nn cambiare moglie…esci a prendere le sigarette e scappa dall’italia…e prendi comunque tutti soldi (ma te nn fumi e la scusa nn reggerebbe…)
    3- vai dal tronchetto, sequestralo e richiedo un riscatto. dopodichè fanne ciò che vuoi…e comunque prendi tutti i soldi di tua moglie…così! per sfregio! ma ti ribeccherebbero prima o poi…
    4- richiedi un prestito ad una agenzia apposita…poi gira il prestito ad una banca che nn ti fa pagare le spese iniziali e ti riduce la rata…poi lo giri ad una agenzia che ti fa di tutte le rte un’unica rata…poi lo giri ad un’assicurazione e poi ad un’altra agenzia per prestiti, ma stavolta per pensionati (perchè a quel punto avrai un bel pò di anni)…alla fine se preghi in aramaico potresti sperare che si rompano le palle o che si scordini…ma la veggo buia!
    5- vai alla telecom…incazzati…fai reclamo…denunciali…porta tronchetto in tribunale e tanto che ci stai togli 2-3 scudetti all’inter…poi torna a casa felice di aver concluso la tua causa legale con una delle più delinquenziali imprese di italia e alla fine…
    PAGA E PRENDITELA IN C… :p

    tanto nn c’è soluzione!
    ha…mi sa che ti è arrivato uno stracazzoMS…chiama il “num. quasi gratuito” 89-91-25- 61scemo…hihihi

    ciauz

  5. Ma sbaglio, o qualche settimana fà sentii al TG che avrebbero bloccato automaticamente tutti questi numeri, e per chiamarli era necessario fare richiesta di attivazione?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*