Spam bastardo

Kromeboy (aka Sergio Longoni) con un suo recente articolo, mi ha fatto tornare in mente che erano almeno due giorni che non controllavo la coda dello spam bloccato da Akismet, e… merda: c’erano almeno 1200 commenti in attesa di moderazione cancellazione 🙁 E’ incredibile come nel giro di pochissimo tempo questo blog sia passato da una media di 2, 3 messaggi di spam al giorno ad oltre 200 (con picchi di 400/500, come in questi ultimi giorni).

Per le considerazioni sul fenomeno spam, rimando all’articolo sopra citato (sono uno svogliato).

CiauZ.

Informazioni su Roberto 349 Articoli

Roberto “rbnet” Bolli, (ri)fondatore di rbnet.it con la passione per la tecnologia, Linux ed i meme Internet. La notte giocatore incallito di The Last of US su Playstation 4, di giorno “lavoricchiatore” in Francia, nazione dove cerca di sopravvivere non conoscendone la lingua.

3 Commenti

  1. Posso ritenermi ancora fortunato visto che Akismet al momento rileva al massimo una decina di messaggi spam ogni settimana. Ho notato invece un aumento di Spam su GMAIL così come ha detto Sergio.

  2. Grazie della citazione!
    Effettivamente la quantità di spam in circolazione nelle ultime settimane sembra essere in deciso aumento.
    Sono in aumento anche le forme di spam, ovvero le tipologie dei messaggi adottati sembrano variare.
    Allo stesso tempo anche il filtro di Gmail (impeccabile fino al mese scorso) ha cominciato a lasciar passare almeno una spaMail al giorno.
    Cosa sta succedendo?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*