Mapopix

Per puro caso, seguendo un link apparso nel widget di MyBlogLog, ho scoperto Mapopix (Map of Pictures), un ottimo servizio tutto italiano per pubblicare con semplicità le foto dei propri viaggi.

Il logo di Mapopix.


Stando a quanto scrivono gli autori, sia sul sito che sul blog che lo accompagna, lo scopo del servizio è quello di realizzare facilmente gli album fotografici dei propri viaggi per condividerli sul web o semplicemente mostrarli agli amici: è possibile inserire quanti viaggi si voglia, dividerli in tappe che è possibile visualizzare utilizzando le mappe di Google integrate, aggiungere commenti alle proprie foto e a quelle degli altri utenti ed altro ancora.

Mapopix è un servizio “giovane”: gli stessi autori ammettono che alcune parti del sito non sono così semplici da utilizzare come vorrebbero e chiedono quindi agli utenti di aiutarli, segnalando problemi, critiche ecc. Ho provato perciò a pubblicare le foto delle mie vacanze del 2006 alle Isole Eolie e sinceramente non ho incontrato difficoltà nell’utilizzo del sito.

Il mio viaggio alle Eolie su Mapopix

Proprio per il fatto che il servizio è da considerarsi ancora in una fase di test, l’unica cosa che mi sento di criticare è il poco preciso sistema di geo-tagging delle tappe (non è possibile selezionare manualmente la località desiderata, ma bisogna cercarla previo inserimento di località+stato in una scomoda interaccia minimale di ricerca) oltre all’aver notato alcuni problemi con il charset di alcune pagine/opzioni (sul mio sistema le accentate vengono tutte sostituite con dei punti interrogativi), ma è proprio cercare il pelo nell’uovo.

L’unico problema grave riscontrato è che l’applet swf a cui è demandata la gestione dell’upload delle foto blocca il browser durante il caricamento di una nuova foto e questo può diventare molto noioso quando si caricano decine di immagini contemporaneamente (testato su Arch Linux + Firefox 2.0.0.11 + flashplugin 9.0.115.0-1).

Mapopix è una bel servizio e continuerò sicuramente ad utilizzarlo. C’è bisogno di altro lavoro per portarlo ai livelli di alcuni concorrenti già presenti sul mercato (es: manca l’opzione per ruotare le foto una volta caricate sul sito e tutto il servizio in generale è un po’ carente dal lato delle funzioni avanzate, ma magari questa mancanza è una precisa scelta di progettazione), ma trovo l’iniziativa veramente lodevole e sono sicuro che ben presto avrà il successo che si merita.

CiauZ!

Informazioni su Roberto 349 Articoli
Roberto "rbnet" Bolli, (ri)fondatore di rbnet.it con la passione per la tecnologia, Linux ed i meme Internet. La notte giocatore incallito di The Last of US su Playstation 4, di giorno "lavoricchiatore" in Francia, nazione dove cerca di sopravvivere non conoscendone la lingua.

4 Commenti

  1. … che a sua volta era una scopiazzatura dell’ottimo geo-tagging di Zooomr; poi c’è pure Panoramio ecc. ecc.

    Mapopix è indirizzato esclusivamente ai viaggi (almeno nella sua incarnazione attuale): non è un hosting per le proprie foto. Credo che gli autori non vogliano mettersi in competizione con un colosso come Flickr, altrimenti andrà a farsi friggere l’idea iniziale di semplicità. E poi è italiano e questo mi basta per preferirlo ad altri servizi simili 😉

    CiauZ roby.

1 Trackback / Pingback

  1. Parlano di noi! « Mapopix Blog - I tuoi viaggi online!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*