La verità ti fa male, lo so

Andrea Rivera

Il Papa ha detto che non crede nell’evoluzionismo. Sono d’accordo, infatti la Chiesa non si è mai evoluta… Non sopporto che il Vaticano abbia vietato i funerali a Piergiorgio Welby; non lo sopporto. E invece li ha permessi a Pinochet, a Franco e a un componente della banda della Magliana. Ma ragazzi è giusto così: accanto a Gesù Cristo in croce non c’erano due malati di sclerosi multipla, c’erano due ladroni.

Informazioni su Roberto 349 Articoli
Roberto "rbnet" Bolli, (ri)fondatore di rbnet.it con la passione per la tecnologia, Linux ed i meme Internet. La notte giocatore incallito di The Last of US su Playstation 4, di giorno "lavoricchiatore" in Francia, nazione dove cerca di sopravvivere non conoscendone la lingua.

8 Commenti

  1. “Religion ends and philosophy begins, just as alchemy ends and chemistry begins and astrology ends, and astronomy begins.”

    Da un intervista a Christopher Hitchens, autore del libro ‘God Is Not Great: How Religion Poisons Everything’.

    Bye!

  2. Oh, mo dovete sorbettarvi le mie risposte… vado a periodi su questo blog. mi era presa la fissa del giochino dei film, ora mi è presa questa!

    Cito da un articolo:
    “«Che il racconto della Creazione non vada preso in senso letterale, lo diceva perfino sant’Agostino, tanti secoli fa. Agostino anticipa ciò che dirà il Concilio Vaticano II nella Gaudium et spes, e cioè che Dio non completò la Creazione: nel De Genesi ad litteram afferma: “Considera quei sei giorni come un sol di’ o come un solo istante in cui Dio creò alcune cose ’attualmente’, cioè subito, come materia prima; le altre solo virtualmente, cioè nelle loro cause seminali, come le piante, gli animali, l’uomo. Il Creatore, fin dal primo giorno, nelle cose fatte inseriva le cause del farsi, e con infinita potenza faceva le cose future”. È quanto ripeterà Teilhard: Dio, creando, fece sì che le cose continuassero a farsi (a evolversi).”

    Senza metterci a discutere qui (ti vengo a trovare! ma per salutare la piccola meraviglia!! non per discute de ste cose, ihihih)insomma, mea culpa della Chiesa per i mille errrori ecc. Dico solo che… Non c’è più la mezza stagione, Governo Ladro e Chiesa Padrona sono slogan ormai sentiti e risentiti con cui è facile prendersela anche su questioni in cui non centrano direttamente, ma solo perchè è facile farlo.

    Sul terrorismo:
    è più grave prendere una posizione o incitare l’odio quando già si sono verificati segni di grave violenza? Mi spiego:
    Bagnasco attacca i dico e gli arriva una pallottola a casa. 2 giorni dopo uno in piazza fomenta GRATUITAMENTE, IN UN CONTESTO IN CUI NON CENTRA NULLA E IN CUI IL MATTO C’E’ SEMPRE TRA MIGLIAIA DI PRESENTI, L’ODIO CONTRO LA CHIESA. Se non è istigazione gratuita… Un proiettile di minaccia come lo chiamiamo? premessa di atto terroristico? no, è troppo forte… diciamo… avvertimento amichevole. Ecco, suona meglio. e uno che incita la rabbia verso un altro preso di mira… è solo uno che aiuta l’arrivo di un altro avvertimento amichevole.

    Ultima cosa, poi sto zitto (fosse vero!!). Se la Chiesa fosse rimasta relegata nelle “cose spirituali”, insieme a errori evitati (innegabili) non sarebbero tuttavia state create delle “cose” che oggi diciamo… ci fanno comodo. Vedere chi ha fondato gli ospedali, le università, (un po’ di sana ricerca storica senza pregiudizi)… e ci sarebbe inoltre stato qualche morto in più. Ovvero, citando da Wikipedia: “Una delle accuse più gravi che si rivolgono a Pio XII è di non aver mai condannato né di essersi impegnato per fermare le deportazioni degli ebrei nei campi di concentramento, di cui era probabilmente a conoscenza. Tuttavia, secondo stime indipendenti, la Chiesa cattolica avrebbe salvato circa 600.000 ebrei (più di tutte le altre organizzazioni umanitarie e chiese cristiane messe insieme) grazie all’opera nascosta di sacerdoti, frati, suore, laici, i quali operarono sicuramente con la benedizione segreta di Papa Pio XII. [6] Si ricordi che i futuri Papi Roncalli, Luciani e Wojtyla salvarono e nascosero ai tedeschi numerosi gruppi e famiglie ebraiche. Il Papa stesso offrì rifugio a numerosi ebrei nei palazzi del Vaticano e nelle chiese romane.”
    c’è stato tra l’altro un documentario su rai3 su sto tema molto bello!

    La guerra non è una cosa tanto spirituale, ma il prendere una posizione da parte della Chiesa (cioè dei cattolici) non ha fatto tanto male. Almeno in questo caso, no?

    Va beh… è tardi e domani mi pentirò di aver scritto un poema. Perdonate la lungaggine.

    Roby a presto!!!
    E il logo… c’hai ragione. comunque oggi ne ho rimandati altri 9 di biglietti da visita. alcuni son cessi ma altri non son male… dimmi che ne pensi, anche perchè…. i tempi stringono!

    Ciao!
    Un saluto alle 2 stelle che hai intorno!

    Alex (evoluzionista e cattolico!)

  3. Ciao Ale, grazie per il commento. Rispondo ad un paio di tue domande:

    1) Ovvio che Rivera sbaglia ad affermare che è il papa a non credere nell’evoluzionismo, in quanto è stata la chiesa tutta, per qualche centinaio di anni, a contrapporre creazionismo ed evoluzionismo… poi si sa i tempi cambiano, e le imbarazzanti idee della chiesa pure, anche se è l’istituzione che si rappresenta come tenutaria di verità immutabili… Così come la Terra da piatta è diventata tonda, e da centro dell’Universo a minuscolo ed insignificante pianetucolo di periferia, allo stesso modo la chiesa si è adeguata e già il precedente papa aveva “farfugliato” qualche teoria per armonizzare creazionismo ed evoluzionismo… Ecco: Rivera ha sbagliato. E’ la chiesa, in sostanza, a non credere nell’evoluzionismo, ma obbligata a farlo visti i tempi.

    2) Scrivi “Non si può Chiedere alla Chiesa di adattarsi a ciò che uno vuole. Accettate invece di credere in un’altra cosa, per cui ad esempio niente funerale in chiesa”. Qui effettivamente vedo il chiamare in causa la morte di Welby come un pretesto, anche se (a mio modo di vedere) utilizzato a fin di bene: denunciare le incongruenze della chiesa. Per il resto io sono molto per “il mondo è bello perché è vario”, ma anche per “la chiesa si interessi delle cose spirituali”, il resto lo lasci a chi di dovere. Tanto per fare due esempi (ma ce ne sarebbero per riempire un libro intero): Bagnasco che sparla sui DICO, oppure le indecenti sparate del precedente papa contro i preservativi (sparate che hanno causato più morti in Africa che le guerre attuali, alla faccia del papa-santo-subito)… ecco… potevano evitarceli. Non parliamo poi degli organi di informazione della chiesa utilizzati indecentemente: Rivera == terrorista? Vedi? Si sono adeguati anche in questo: una volta al max ti scomunicavano (bei tempi!), oggi ti danno del terrorista, perché la scomunica non muove più le masse…

    Poi basta che altrimenti inizio ad insultarti 😀

    3) W la Matilde 😛

    4) bel lavoro sul logo, ma “limerei” qualcosa 😛

    CiauZ!

  4. Ahah!! Commenti fantastici. Visto il tono disposto a un APERTO DIALOGO nenche mi metto a rispondere. Non devo convincere nessuno di nulla. Sarebbe inutile.
    Comunque il Signor Rivera, emerito sconosciuto, è stato davvero un cuore impavido e temerario a sparare ste uscite durante il concerto del 1 Maggio! Accidenti che fegato ad attaccare la Chiesa in un contesto in cui sai che il 95% la pensa così! Ma perchè non scrive per esempio su un giornale quello che pensa? Perchè non fa un trattato in cui espone le sue prove circa la validità o meno dell’evoluzione. Ah, forse non sa scrivere…
    Non parliamo come al bar, tanto per sentito dire. Siamo adulti? Ecco, alziamo un po’ il livello delle discussioni, magari CITANDO le fonti di qullo che si dice. Per esempio:

    1) qualcuno mi sa citare la frase con cui il Papa ha negato l’evoluzionismo? Io non la conosco. Se c’è, segnalatemela. Tra l’altro il suo prossimo libro tratta esattamente di questo argomento!! Per cui prima di parlare davanti a migliaia di persone … sarebbe meglio informarsi.

    2)Ma se uno non è credente perchè ha da incazzarsi se non gli fanno il funerale? tanto se non ci credi non ci credi. sbaglio? E’ come se uno dice: io mi professo cristiano e voglio esserlo, voglio sposarmi in Chiesa bla bla ma non accetto i comandamenti. Allora non sei cristiano. Non c’è niente di male a non esserlo, ma NON ti voler sposare in Chiesa, ecco tutto. Credi semplicemente in un’altra cosa. Quelli che non credevano nell’autorità del Papa, non a caso, sono diventati Protestanti. E’ un’altra cosa. Non la Chiesa Cattolica. Non si può Chiedere alla Chiesa di adattarsi a ciò che uno vuole. Accettate invece di credere in un’altra cosa, per cui ad esempio niente funerale in chiesa. Non capisco semplicemente qual’è il problema.

    3)…. Piuttosto, guardate quant’è bella MATILDEEEEEEEEE!!! altro che ste chiacciare da bar: Lavorare, non protestare!!! E poi la piccolina… è tutta la MAMMAAAAAA!!! eheh (ciao moderatore, un po ti somiglia via… eheh ;P)

    Oh, non ve la pigliate eh. ma almeno faccio salire alle stelle i commenti al blog.

    W MATILDE!

  5. TERRORISMOOO

    la nuova Fatwa vaticana è stata lanciata, e nel miglior stile abramitico, mi ricorda tanto Olmert
    quando dice che Israele è uno stato di pace.

  6. A forza di lanciare boomerang..prima o poi qualcuno ritorna indietro e ti colpisce in bocca….La chiesa se continua così andrà inesorabilmente verso “l’implosione”. Non è con censura e dictat che si avvicina la gente, anzi si ottiene l’effetto contrario.Purtroppo la gente non è più ignorante come un tempo: ragiona con la propria testa e fa le proprie scelte…chiesa o non chiesa.

  7. bravo Rivera, era ora che qualcuno dicesse la verità su una Chiesa che pensa di avere sempre e comunque la Verità in tasca! Ma che pena la corsa a dissociarsi di politici di destra e sinistra!
    La perla è comunque di Bonaiuti: “FI si riconosce completamente nelle posizioni espresse dall’Osservatore Romano”!!! SIC!

  8. Complimenti Rivera hai in poco meno di dieci minuti detto tutto quello che la chiesa si meritava di sentirsi dire, apprezzeranno tutte le vittime degli abusi commessi da questi signori in duemila anni di losca storia………gabri bologna

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*