Berlusconi e le Cellule Nucleari

Berlusconi a Otto e Mezzo (La 7):

L’energia nucleare è la forma più pulita di produzione e più sicura di produzione dell’energia ed è il futuro, anche perché ad un certo punto carbone, petrolio e gas si esauriuranno. Quindi noi abbiamo perso. Pur essendo noi la patria di Enrico Fermi, il creatore della possibilità di creare dalla scomposizione delle cellule l’energia nucleare, noi oggi dobbiamo ripartire da zero.

Attendo Ecco il filmato su YouTube.

Grazie a qualcuno su Usenet.

Informazioni su Roberto 349 Articoli

Roberto “rbnet” Bolli, (ri)fondatore di rbnet.it con la passione per la tecnologia, Linux ed i meme Internet. La notte giocatore incallito di The Last of US su Playstation 4, di giorno “lavoricchiatore” in Francia, nazione dove cerca di sopravvivere non conoscendone la lingua.

6 Commenti

  1. anche in un esamino di terza media il Silvio sarebbe stato solennemente BOCCIATO!!!!! Possibile che tra i suoi sommi consiglieri qualcuno non gli abbia detto che le cellule con l’energia nucleare c’entrano quanto il berlusconi nella piazza rossa a rivendicare la santità di Stalin? Il signor Sgarbi che dà dell’ignorante a tutti…. Non ci resta che piangere!

  2. Finchè Lui governerà la sinistra (estrema) non si potrà permettere di dire cose false e tendenziose….
    Lo sanno tutti che le cellule durante la separazione producono energia, e nessuno sa meglio di Lui, siccome il divorzio, ai tempi di Fermi, non c’era, quanto era difficile separare le cellule.
    Diamine questa è storia e non bisogna vederla con il paraocchi della sinistra!!!

  3. le cellule celebrali di silvio si stanno scomponendo…da una soltanto si è passati a due totali presenti nella scatola cranica…bel passo.
    nei prossimi decenni ci si aspetta un riempimento totale del lobo frontale.poi si passerà al secondo stadio che consiste nel completamento di tutte le sezioni del cervello…ci stiamo lavorando!
    ps:ma il referendum sul nucleare è stato alla fine degli anni ’80 non alla fine dei ’70…maledetti comunisti!…pardon quella volta erano socialisti!

  4. Intanto tutte queste cellule nucleari potrebbero rappresentare una minaccia per la sicurezza nazionale; La Russa ha già messo in pre allarme l’esercito, l’aviazione e i vigili urbani.

  5. Si mormora che leggi fisiche si stiano proponendo volontarie per creare energia nelle centrali nucleari italiane dalla scomposizione delle cellule di spazzatura napoletana.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*