Doom: il film

doom il film

La notizia non è freschissima (a dire la verità è vecchia di quasi un mese), ma le vacanze (sigh!) me l’avevano lasciata sfuggire. Mi riferisco al tanto atteso film Doom, tratto dal famoso videogioco in soggettiva della Id software. Il 21 ottobre, data di rilascio del film negli USA, si avvicina e per gli appassionati l’attesa inizia a farsi insostenibile, ma al solito la Rete ci regala qualche anticipazione davvero succulenta.

Il regista è Andrzej Bartkowiak, conosciuto per lo più per aver diretto il mediocre Romeo must die (Romeo deve morire) con il funambolico Jet Li, mentre tra gli attori spiccano Dwayne Douglas Johnson, conosciuto in arte come The Rock (Il re scoprione e molti altri filmucoli del genere…), e l’oramai famoso belloccio di turno Karl Urban (The Lord of the Rings, The Chronicles of Riddick, The Bourne Supremacy). Magnifici gli animatronics di Stan Wintson che riproducono alla perfezione le creature che abbiamo ammirato nel videogioco originale.

Il trailer online sul sito ufficiale ci regala la stessa ambientazione claustrofobica ed horrorifica della controparte ludica, ma da questo poco si può capire della vera novità del film, e cioè le inquadrature in soggettiva caratteristiche proprio di Doom e dei videogiochi simili. Per questo ci viene in aiuto il sito The Tech Lounge dove è stata pubblicata un completissimo articolo sulla presentazione del film avvenuta al QuakeCon 2005 svoltosi a Dallas durante i primi giorni di questo piovoso agosto; l’articolo è infatti accompagnato dalle foto ed i trailer presentati alla convention, incluse le sequenze in soggettiva in stile FPS (First Person Shooter), queste ultime accolte da un vero e proprio boato di urla di gioia dai presenti in sala. Di notevole interesse anche le immagini del “dietro le quinte” e quelle relative agli animatronics utilizzati nel film.

Gli ingredienti per il solito film fracassone americano ci sono tutti, speriamo solo che vengano dosati a dovere…

Informazioni su Roberto 349 Articoli

Roberto “rbnet” Bolli, (ri)fondatore di rbnet.it con la passione per la tecnologia, Linux ed i meme Internet. La notte giocatore incallito di The Last of US su Playstation 4, di giorno “lavoricchiatore” in Francia, nazione dove cerca di sopravvivere non conoscendone la lingua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*